La meccanica delle ombre

La meccanica delle ombre (Film)

Duval (Francois Cluzet) – contabile disoccupato, ex alcolista, solitario e meticoloso – da tempo ha qualche difficoltà a trovare un nuovo impiego. Così, quando un’enigmatica organizzazione gli chiede di trascrivere i nastri di misteriose intercettazioni telefoniche rispettando una rigida serie di regole, l’uomo accetta l’offerta di lavoro senza porre troppe domande, non immaginando minimamente che questa decisione porterà al totale stravolgimento della sua esistenza. Duval rimane infatti inconsapevolmente invischiato in un pericoloso intrigo di potere, che vede coinvolti i servizi segreti e le più alte sfere del governo francese.